Warning: preg_replace(): Compilation failed: escape sequence is invalid in character class at offset 4 in /home/customer/www/centroelementi.it/public_html/wp-content/plugins/booked/includes/general-functions.php on line 19
+39 347 5088731 | +39 339 6106665 Via Cavour, 47 - Certaldo(FI) info@centroelementi.it

Psicoterapia

Il termine psicoterapia deriva dal greco (psycho-therapèia) e significa letteralmente “cura dell’anima”.
Lo scopo del lavoro psicoterapeutico può essere individuato, in termini generali, nell’attivazione di quei processi di cambiamento e di adattamento positivo alla realtà di vita che, in un certo momento della propria esistenza, appaiono bloccati, interrotti o deviati dal disagio o dalla malattia psichica.

Nonostante, nel corso della storia di questa disciplina, i tentativi di definizione e sistematizzazione del sapere siano confluiti in una miriade di orientamenti e approcci teorici differenti, tutte le possibili definizioni convergono sul fatto che la psicoterapia è quell’insieme di pratiche di cura della sofferenza psichica.
Curare la sofferenza psichica non vuol dire soltanto ridurre, o eliminare, i sintomi che affliggono l’esistenza individuale ma anche, e soprattutto, affrontare un percorso guidato alla conoscenza di sé, ovvero intraprendere una strada in cui è possibile scoprire e scoprirsi, alla ricerca del nostro mondo interiore ancora inesplorato.
Lo psicoterapeuta diventa pertanto un co-costruttore della realtà che accompagna il paziente lungo i tortuosi sentieri della mente e delle emozioni per trovare un nuovo punto di vista su di sé e sul mondo. Per questo motivo, nell’ambito dei percorsi psicoterapeutici individuali, è importante sottolineare che la qualità della relazione che si stabilisce tra terapeuta e paziente, risulta il miglior fattore prognostico.
Intraprendere una psicoterapia vuol dire sperimentare e apprendere una modalità di gestione più adattiva delle proprie attivazioni emozionali ed ottenere una maggiore consapevolezza del proprio peculiare modo di esperire la realtà e di dare significato all’esperienza.


Psicoterapia familiare

La Psicoterapia familiare ad orientamento sistemico-relazionale si fonda sul presupposto che i sintomi e il disagio del singolo soggetto siano il risultato di un complesso intreccio tra l’esperienza soggettiva/personale, la qualità delle relazioni interpersonali più significative e la capacità cognitive di autovalutazione della propria situazione.

Scopri di più

 


 


Dott.ssa Francesca Turchi

Psicologa-Psicoterapeuta

Psicologa-Psicoterapeuta esperta di valutazione e trattamento dei Disturbi dell’Apprendimento scolastico


Dott.ssa Giulia Palmieri

Psicologa-Psicoterapeuta

Psicologa-Psicoterapeuta esperta in Psicologia Giuridica e tecniche peritali


Dott.ssa Sara Galiberti

Psicologo-Psicoterapeuta

Psicologa-Psicoterapeuta esperta in psicologia giuridica


Dott.ssa Pina Rizzo

Psicologo clinico – Psicoterapeuta

Esperto in Psicologia Giuridica

 


Psicoterapia familiare (continuo)
In questa prospettiva la famiglia è intesa come il sistema vivente di riferimento principale nell’esperienza emotiva di una persona ed anche il primo contesto esperienziale all’interno del quale i sintomi assumono una funzione precisa per il funzionamento relazionale sia del singolo individuo che del gruppo di persone che ne fanno parte. I conflitti in genere tendono a disgregare il sistema-famiglia creano una tensione emotiva che di solito viene vissuta in termini drammatici da tutti i membri della famiglia.La terapia familiare interviene operando attraverso vari livelli:
• la storia trigenerazionale della famiglia, andando ad osservare/analizzare il modello genitoriale. interiorizzato dai genitori del bambino partendo dal presupposto che una madre ed un padre prima di diventare tali, sono stati anche loro figli.
• l’organizzazione relazionale e comunicativa attuale della famiglia.
• la funzione del sintomo del singolo individuo nell’equilibrio della famiglia.
• la fase del ciclo vitale in cui si trova la famiglia, cioè la fase evolutiva attraversata ad esempio l’uscita da casa dei figli a seguito del matrimonio, il decesso di un genitore o della nascita di un figlio, etc…) in quanto questi eventi costringono il sistema a riorganizzarsi e ad evolvere verso nuove dinamiche relazionali.
• le tecniche da attuare sia nelle sedute terapeutiche che a casa, si strutturano intorno alle problematiche dei ruoli, della gerarchia, delle alleanze e della qualità della comunicazione.

Parole chiave
Psicoterapia, Psicoterapeuta, Psicoterapia familiare, Certaldo, Firenze.